AllgemeinComunicato stampa

Indennità e pensioni: nessun privilegio per i politici

Il Team K si oppone all’adeguamento automatico dell’inflazione delle indennità dei politici.

Mentre i nostri dipendenti pubblici stanno trattando da mesi per vedersi riconosciuto l’adeguamento – il cui relativo provvedimento è stato impugnato dal Governo – i politici se lo ritrovano subito in busta paga. “Le regole devono essere uguali per tutti: l’adeguamento dell’inflazione per le indennità dei politici dovrebbe avvenire contemporaneamente a quello degli stipendi dei dipendenti pubblici“, afferma Maria Elisabeth Rieder

Anche il trattamento pensionistico dei politici dovrebbe essere calcolato in base al sistema contributivo, come per tutti i dipendenti pubblici. “Tutti dovrebbero essere trattati allo stesso modo, senza privilegi per nessuno”, chiarisce Paul Köllensperger.

Il Team K è contrario ai ricalcoli retroattivi o agli adeguamenti dei vitalizi, che comporterebbero spese aggiuntive per le casse pubbliche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *